QUADRI ANTICHI

Interno di accademia

MG90083C
€2500

Titolo Opera: Interno di accademia Opera Originale di: scuola francese Tecnica: olio su tela applicata su tavola Importante dipinto di scuola francese raffigurante una natura morta con nudino e armatura, eseguita nel primo scorcio del Novecento. L'opera è eseguita con grande perizia tecnica ed è di bella misura e qualità. Epoca: inizi del XX secolo Provenienza collezione privata

Ritratto femminile

MG90109D
€7000

Titolo Opera: Ritratto femminile Opera Originale di: Gerolamo Induno Tecnica: olio su tela Dimensioni: cm 29 x 23 G. Induno: Milano 1825 - 1890 Sull'esempio del fratello Domenico, dopo aver esordito con acquerelli di argomento settecentesco, si dedicò alla pittura di genere, patriottica, acquistando ben presto grandissima popolarità. Eseguì inoltre ritratti di Vittorio Emanuele, Garibaldi, Mazzini, Manin, ecc. Dipinse alcune scene di vita popolare e borghese e pochi paesaggi. La tecnica brillante, la facilità pittorica, la precisione nella resa dei dettagli lo avrebbero sostenuto sino alle sue ultime prove. Provenienza collezione privata

Angelo genoflesso davanti alla Madonna

MG90133C
€750

Titolo Opera: Angelo genoflesso davanti alla Madonna Opera Originale di: Piero Dachiardi Tecnica: tempera su tavola Dimensioni: cm 38 x 47 Anno: 1931 - in basso a sinistra firma e data P.D'Achiardi: Pisa 1879-Roma 1940 D'Achiardi fu una personalità poliedrica nel panorama artistico italiano tra '800 e '900. Nato Pisa, studiò lettere prima di trasferirsi a Roma nel1909 espose olii e piccole tempere. Fu anche ottimo incisore,con questa tecnica presente in varie mostre. Provenienza collezione privata

Senza titolo

MG90162B
€1900

Opera Originale di: Arnaldo De Lisio Tecnica: olio su cartone Dimensioni: cm 22 x 30 A. De Lisio: Castelbottaccio (CB) 1869 - Napoli 1949 Considerato di scuola napoletana, dal 1883 si trasferì nella città del Vesuvio per frequentare l'Istituto di belle arti. Entrò in contatto con Scoppetta che lo incoraggiò a trasferirsi nel 1899 a Parigi, dove fu affascinato dai pittori impressionisti. Iniziò a produzione opere raffiguranti scorci della capitale francese e di scene di caffè che rimangono tra le sue cose migliori. Dopo il ritorno a Napoli dipinse prevalentemente opere legate alla pittura napoletana. Provenienza collezione privata

Tacchini

MG90210C
€600

Titolo Opera: Tacchini Opera Originale di: Tito Pellicciotti Tecnica: olio su tela Dimensioni: cm 25 x 39 T. Pellicciotti: Barisciano (AQ) 1871 - 1950 Di origine abruzzese, Pellicciotti studiò con Morelli e Palizzi a Napoli. Da quest'ultimo e da Michetti fu maggiormente ispirato per tecnica e soggetti. Si occupò degli aspetti della vita della sua terra, fu anche buon orientalista e pittore animalista. Provenienza collezione privata

L'inverno innevato a San Moritz

MG90204C
€1400

Titolo Opera: L'inverno innevato a San Moritz Opera Originale di: Francesco Sessa Tecnica: olio su tela Dimensioni: cm 40 x 50 Anno: 1950 Firmato n basso a destra Provenienza collezione privata

Marina con barche

MG90215C
€9000

Titolo Opera: Marina con barche Opera Originale di: Francesco Saverio Torcia Tecnica: olio su tela Dimensioni: cm 63 x 103 F. S. Torcia: Napoli 1840 - post 1891 Torcia frequentò l'Istituto di Belle Arti di Napoli Subì l'influenza di quest'ultimo nelle nelle ricercate marine, spesso animate da personaggi ricercate marine, spesso animate da personaggi ed ambientate nel Golfo di Napoli. Provenienza collezione privata

Coppia nature morte con frutta, fiori ed oggetti

MG90217C
€8000

Titolo Opera: Coppia nature morte con frutta, fiori ed oggetti Opera Originale di: scuola lombarda Tecnica: olio su tela Dimensioni: cm 50,5 x 77 Opere realizzate agli inizi del XVII secolo Provenienza collezione privata

Prateria in montagna

MG90293B
€4200

Titolo Opera: Prateria in montagna Opera Originale di: Luigi Bertelli Tecnica: olio su cartone Dimensioni: cm 32 x 42 Firmato in basso a destra L.Bertelli: Caselle di S.Lazzaro 1833-Bologna 1916 L.Bertelli è il più ricercato tra i pittori dell'800 bolognese. Si formò tra Parigi, dove fu in contatto con Courbet, Corot e Millet e la Toscana, amico dei macchiaioli. Ne derivò un paesaggismo romantico, lirico, con risultati eccellenti tra il 1880 e il 1910. Provenienza collezione privata